ASO Friuli, profilo professionale

Con delibera della Giunta regionale n. 975 del 13 giugno 2019 è stato recepito l’Accordo sancito in Conferenza  Stato-Regioni il 23.11.2017 concernente l’individuazione del profilo professionale dell’assistente di studio odontoiatrico e la disciplina della relativa formazione.

Il testo completo della delibera può essere scaricato  a questo link

La delibera:

1. È recepito l’Accordo sancito in Conferenza Stato–Regioni in data 23 novembre 2017, repertorio atti n. 209, recante ”Accordo, ai sensi dell’articolo 4 del d.lgs. 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano concernente l’individuazione del profilo professionale dell’assistente di studio odontoiatrico, quale operatore di interesse sanitario di cui all’art. 1, comma 2, della legge n. 43/2006 e per la disciplina della relativa formazione”, di seguito “Accordo”, Allegato 1, parte integrante della presente deliberazione.

2. Le attività formative si realizzano nell’ambito del sistema regionale di formazione professionale a cura degli enti di formazione accreditati e, previa autorizzazione da parte della direzione competente in materia di salute, dalle Aziende sanitarie regionali secondo quanto previsto dall’allegato 2 “Disposizioni attuative per la formazione dell’assistente di studio odontoiatrico (ASO)”, parte integrante della presente deliberazione, e, per quanto non previsto dall’allegato 2, dall’Accordo.

3. Il Repertorio delle Qualificazioni regionali approvato con deliberazione n. 849 del 30 marzo 2018 viene aggiornato con l’inserimento del profilo di Assistente di Studio Odontoiatrico, Allegato 3, parte integrante della presente deliberazione, comprensivo dei Qualificatori Professionali Regionali (QPR) e delle relative Schede delle Situazioni Tipo (SST).

4. Per l’organizzazione delle prove finali si applicano gli articoli 16 e 38 della legge regionale n. 27/2017 e l’articolo 10, comma 5, del regolamento approvato con D.P.Reg. n. 140/Pres. del 22 giugno 2017.

5. Le proposte formative sono soggette all’approvazione della struttura regionale competente in materia di formazione.

6. Ai fini del riconoscimento di eventuali crediti che consentono di ridurre in tutto o in parte la durata del percorso formativo per il profilo di Assistente di Studio Odontoiatrico è previsto, su richiesta dell’interessato, il servizio di validazione di eventuali competenze comunque acquisite di cui al documento “Il sistema regionale di certificazione delle competenze – Linee guida regionali per l’individuazione, validazione e certificazione delle competenze” approvato con deliberazione della Giunta regionale n. 1158 del 23 giugno 2016.

7. Le fasi relative all’“Accesso al Servizio” e all’“Identificazione delle competenze”, previste dal documento di cui al punto 6., sono svolte dai medesimi soggetti titolati alla realizzazione delle fasi di “Valutazione delle competenze” e di “Attestazione”.

aso